Analisi Centrale Rischi
 

LE VOSTRE ESPERIENZE A CONCLUSIONE DELLA VICENDA


CASO 1: MORATORIA E SEGNALAZIONI IN CENTRALE RISCHI

Antefatto

15/05/2010 Domanda

Buongiorno,mi chiamo Nicola, e sono un imprenditore. Premettendo che ho molte banche affidanti vorrei chiederle come posso fare per risolvere una grave segnalazione a nostro nome. Mesi fa ho aderito alla moratoria su alcuni istituti e da quel momento sono scattate segnalazioni gravi a nostro nome. Vorrei domandare se con la moratoria scattano segnalazioni, perchè e se si, come faccio adesso a sistemare la cosa. Grazie

Risposta 15/05/2010

No, l'adesione alla Moratoria 2009-2010 non implica assolutamente segnalazioni in Centrale Rischi; e questo perchè lei e la sua banca, aderendo, dareste vita ad una modifica contrattuale che se rispettata nei termini, importi, ecc non deve assolutamente dar vita ad una segnalazione. L'unico caso in cui a seguito dell'adesione alla moratoria si potrebbe verificare una segnalazione, tra le altre cose molto grave (CREDITO RISTRUTTURATO), è quando il cliente usufruisce della moratoria su linee di credito garantite da contributi pubblici in conto interessi determinati calcolando la differenza fra una rata a tasso pieno e una a tasso agevolato. Solo in questo caso si può prefigurare il rischio di grave segnalazione...l'ABI naturalmenta invite le banche a segnalare preventivamente la cosa e a consigliare il cliente di compensare con mezzi propri il mancato introito per la banca. A parte questo aspetto strettamente legato al tema della moratoria non posso aggiungere altro, di fatto nemmeno lei può sostenere con certezza che la segnalazione derivi da questo. La invito a richiedere una copia della sua Centrale Rischi presso Banca d'Italia e ad invididuare nel dettaglio la banca segnalante e il tipo specifico di segnalazione. Ci aggiorni.

25/06/2010 Conclusione

Per prima cosa vi ringraziamo anche per averci dedicato del tempo e segnalato chi ci avrebbe potuto dare supporto a riguardo; in secondo luogo tengo a precisarvi che nonostante avessimo ragione da vendere è stata veramente difficile !

Il nostro caso si è infatti dimostrato molto complesso: avevamo segnalazioni di credito ristrutturato e alcuni pesanti sconfini (mi riferivano essere superiori a 90 e 180 giorni). Di fatto nessuna delle segnalazioni era legittima, in particolar modo la prima che per circa 2 settimane ci ha davvero causato enormi problemi e PAURE (le altre banche vedendo il credito ristrutturato mi chiedevano il rientro!). Dopo circa un mese abbiamo risolto tutto e adesso siamo magicamente "puliti"...fra problemi contabili delle banche (nel senso che la contabilità segnalava mancati pagamenti che in realtà grazie alla Moratoria non dovevano esserci) e il grave errore di interpretazione inerente al concetto di credito ristrutturato abbiamo davvero vissuto un periodo di tensione (anche personale). Comunque non escludiamo, adesso che tutto è risolto, di rivalerci su chi ci ha segnalato...magari attraverso l'ABF. Grazie di tutto.